Rivoluzione WhatsApp

È in arrivo una vera e propria rivoluzione per il mondo della comunicazione. WhatsApp infatti è pronto a cambiare, a rinnovarsi e a cambiare pelle. Lo leggiamo direttamente dal sito specializzato WABetaInfo, che rivela come gli sviluppatori della popolare piattaforma di messaggistica siano infatti al lavoro su una caratteristica che dovrebbe presto vedere la luce sui dispositivi mobili della casa di Cupertino. Anzi, su almeno due caratteristiche.

Scopriamo insieme quali.

NOTE AUDIO ASCOLTABILI DALLA NOTIFICA

La prima grande novità quella legata agli audio, che sono entrati poco fa nel mondo di WhatsApp, ma che hanno letteralmente rivoluzionato il concetto di messaggistica istantanea. Il gestore della community ha pubblicato su Twitter una schermata di una versione preliminare e non ancora pubblica dell’app, nella quale si può notare come l’ascolto di un file audio entri in funzione la tipologia di notifica in questione. Si apre infatti una semplice finestra nella quale vediamo l’interfaccia di riproduzione delle note vocali di WhatsApp, con tanto di tasto per la riproduzione, barra di avanzamento e immagine del profilo del mittente.

Per ora questo cambiamento è previsto solo per la versione iOS dell’app, ma sarà presto disponibili anche per Android: all’arrivo di una nota vocale il destinatario potrà ascoltarla con facilità direttamente tra le notifiche, risparmiando tempo e senza entrare nell’app.

Attenzione però: non vale la regola dell’anteprima. Se fino adesso eh infatti avevate letto i messaggi che vi erano arrivati su WhatApp senza aprire la chat e quindi evitando di inviare la doppia spunta blu, con la nuova funzionalità legata agli audio questo non sarà possibile: una volta ascoltato il file infatti molto probabilmente la notifica di riproduzione verrà inviata al mittente.

LEGGI ANCHE  Nuova regolamentazione del settore dei giochi: "puntare sulla introduzione di slot machine intelligenti"

VERSIONE WEB INDIPENDENTE

L’altra grande novità della rivoluzione WhatsApp è legata alla chat senza connessione e allo sviluppo di una versione desktop, ovvero per computer, completamente autonoma dallo smartphone. Un cambiamento epocale che piacerà soprattutto a coloro che utilizzano questa app dal computer e che si ritrovano ad usarla per molte ore al giorno. Il problema è che bisogna mantenere in funzione, e connesso, il telefono, con un ovvio dispendio di batteria. Stavolta invece cambia tutto: la versione per pc sarà infatti indipendente dal cellulare con la possibilità di usare lo stesso account per più dispostivi. Una rivoluzione che renderebbe WhatsApp più dinamica, smart e moderna. E che farebbe arrivare il mondo della comunicazione sempre più verso il futuro. Verso frontiere che ancora oggi non immaginiamo.